Ci lascia Luca Santini, Presidente del BIN Italia


È il triste, tristissimo momento di dare una notizia che non avremmo mai voluto neanche pensare. Oggi, dopo una rapida, aggressiva e spietata malattia, è venuto a mancare Luca Santini, il “nostro Presidente” come lo chiamavamo affettuosamente un po’ tutti, da oltre un decennio Presidente del Basic Income Network Italia (BIN Italia), associazione per il reddito di base che aveva entusiasticamente contribuito a fondare insieme con tutti noi del Comitato direttivo, dopo oltre un ventennio di studio, scrittura, azione e campagne condivise nei movimenti sociali in favore di un reddito di base, universale e incondizionato.

Luca Santini già ci manca, adesso, l’avvocato sempre sorridente, arguto, metodico, garbato e brillante che abbiamo avuto la fortuna di incontrare e che ora noi tutti ricordiamo: sempre dalla parte delle persone più deboli e indifese, sempre a fianco di chi rivendica quotidianamente diritti, libertà, tutele sociali, garanzie, solidarietà.

Luca, legale dell’INCA, avvocato di Progetto Diritti, fondatore del progetto Roma- Dakar,  ideatore di decine di iniziative e di progetti tra cui il festival À travers Dakar – III édition, ciclista appassionato, amante dell’opera lirica, di cinema, poesia, musica, arte, letteratura, ciclismo, di innovazione sociale e tecnologica, di trasformazione delle metropoli e del lavoro culturale. I suoi interventi, saggi, scritti sono disseminati tra riviste, come la mitica Infoxoa, quotidiani come il manifesto, quindi libri, articoli, interviste e video che troviamo in rete, poi ricerche sostenute da istituzioni locali ed europee, pubblicazioni collettanee e libri curati con il BIN Italia, fino ai diversi Quaderni per il Reddito, nei quali ha sempre fatto sentire il suo impegno e la sua proverbiale capacità organizzativa e mobilitante.

Pensando a lui, alla sua memoria, al suo lascito, il BIN Italia continuerà l’attività di sensibilizzazione e promozione per il reddito di base e per una maggiore giustizia sociale, trovando il modo per ricordare in modo adeguato il suo grande contributo quotidiano a questa Associazione e alla vita culturale della nostra società.

Saluteremo Luca venerdì 2 agosto 2019 la mattina, dalle 10 alle 12, al tempietto egizio presso il Cimitero del Verano, di piazzale del Verano, a Roma.

Un abbraccio da tutti noi, caro “nostro Presidente”,

 

Il Consiglio direttivo del Basic Income Network Italia

 

Alcuni tra i tanti articoli e contributi di Luca Santini

Reddito di base, tutto il mondo ne parla. Esperienze, proposte e sperimentazioni 

Crisi del lavoro, precarietà diffusa e reddito garantito

La necessità dell’alternativa: il precario della crisi e il reddito garantito

Storie della crisi, storie del possibile

Appunti sul “Manifesto contro il lavoro”

Il reddito garantito tra i diritti dell’Europa 2.0

L’’intreccio tra sogno europeo e reddito garantito

La stagione delle leggi regionali sul reddito minimo garantito

E’ venuto il momento di uscire dalla crisi? Europa e reddito garantito

Crisis del trabajo, precariedad extendida y renta garantizada

Dalla precarietà al commonfare

Energia cinetica, energia potenziale. Reddito garantito

Non basta la parola: concezioni del reddito a confronto

Reddito minimo garantito: una necessità ed una opportunità

Il reddito promesso, il reddito frainteso. Brevi note sulla proposta di legge S1481 a firma Ichino + altri

Giovani precari senza importanza

Reddito minimo garantito, la proposta di legge popolare

Il reddito di cittadinanza per una nuova politica delle arti

Che fine ha fatto il reddito minimo garantito?

L’’Europa e l’Italia di fronte alla sfida del reddito di base

Lo scossone del reddito di cittadinanza. Una salutare irruzione nel grigiore politico culturale italiano.

Lascia un commento