Thank You Switzerland. Dopo il referendum sul reddito di base in Svizzera


Il 5 giugno 2016 i cittadini svizzeri hanno votato per l’introduzione di un reddito di base universale e incondizionato. Una giornata storica non solo per i promotori, non solo per le tante reti e organizzazioni per il reddito sparse in tutto il paese, ma soprattutto è una giornata memorabile per la storia stessa dell’idea del reddito di base. Il risultato definitivo dei SI, seguito in una diretta tv da centinaia di persone in strada, è stato sancito con un “23%” giallo oro disegnato sopra un enorme striscione nel centro di Basilea, ed è stato salutato con canti ed urla di gioia da parte dei promotori del referendum.

Una avventura iniziata come una provocazione per avviare un dibattito nella società svizzera e finito per coinvolgere economisti e filosofi, studenti e lavoratori, governo e opposizioni, ma soprattutto ha avuto un eco mondiale come mai nessuno prima.

Di seguito una raccolta dei più interessanti articoli sul dopo voto.

 

Articoli in italiano:

 

Articoli in inglese

Lascia un commento