Video – 22 dicembre 2020: Contro la crisi, reddito di base e un nuovo welfare.


Il 22 dicembre 2020 MyssBorg ha ospitato Andrea Fumagalli, economista e professore all’Università di Pavia, e Sandro Gobetti, presidente del BIN Italia. Si è discusso della crisi sociale ed economica causata dopo lo scoppio della pandemia riflettendo sulle possibilità che abbiamo rispetto ad una situazione che sembra ogni giorno aggravarsi sia dal punto di vista economico che sociale. Partendo da una panoramica dello scenario generale si è analizzata anche il ruolo delle tecnologie e la forza generatrice del capitalismo delle piattaforme, individuando nella soluzione del reddito di base incondizionato una proposta fondamentale, sia per la tendenza ormai consolidata del neoliberismo alla valorizzazione della nostra stessa esistenza, sia perché l’ennesima crisi che stiamo attraversando non ci offre alternative. La discussione ha affrontato anche possibili soluzioni e proposte sia a livello istituzionale che dei movimenti sociali, quali sono gli strumenti che abbiamo a disposizione per affrontare questa crisi e le opportunità che essa ci riserva per ripensare radicalmente a nuovi modi di vivere in una società che non sia basata sul profitto ad ogni costo. Si è discusso anche dell’iniziativa dei cittadini europei per l’introduzione di un reddito di base incondizionato negli stati membri d’Europa. Obiettivo dell’ICE è quello di “introdurre un reddito di base in tutta l’UE che assicurino a ciascuno la sussistenza e la possibilità di partecipare alla società nel quadro della sua politica economica.”

Per vedere il video clicca sull’immagine sotto

FIRMA QUI PER L’ICE: https://eci.ec.europa.eu/014/public/#…

Ampliare la legge sul reddito di cittadinanza | Verso un reddito di base incondizionato – di Andrea Fumagalli: http://effimera.org/ampliare-la-legge…

Segui MYSSBORG su Twitch per non perderti le prossime live: https://twitch.tv/myssborg Instagram: https://instagram.com/myssborg Twitter: https://twitter.com/myssborg Facebook: https://www.facebook.com/myssborg

Lascia un commento