Verso la campagna europea per il reddito garantito


Domenica 3 giugno dalle ore 16 al Teatro Valle Occupato, Roma primo appuntamento per costruire anche nel nostro paese una rete per la campagna europea per il reddito garantito.  Il 26 aprile 2012 al Parlamento europeo di Bruxelles è stata presentata la prima Iniziativa dei cittadini europei (ICE) per il reddito garantito. L’ICE permette ad almeno un milione di cittadini di almeno sette paesi europei di presentare una proposta legislativa direttamente alla Commissione europea. Questo nuovo strumento di democrazia partecipativa a livello europeo verrà usato per richiedere alla Commissione europea un atto legislativo affinché tutti gli stati membri implementino strumenti di reddito garantito a livello nazionale su tutto il territorio dell’Unione Europea. Il reddito garantito è una risposta alla continua precarizzazione del lavoro, al ricatto della povertà, e all’attacco verso i diritti di studenti, lavoratori, precari, e disoccupati.

La campagna europea per l’ICE sul reddito rappresenta un importante momento aggregativo sia a livello italiano che europeo, tanto che ad oggi sono già 14 i paesi dell’ UE che aderiscono a tale campagna. Per questo oggi è necessaria la costruzione di una forte rete italiana per sostenere la campagna e la raccolta firme, che diventi quindi parte di una più grande rete transnazionale per portare avanti la campagna a livello europeo.

Per questo motivo diamo un primo appuntamento il 3 giugno al Teatro Valle di Roma dalle ore 16a tutte le associazioni, realtà, e singoli interessati a far partire un percorso di aggregazione che porti a breve alla costituzione di una rete italiana per la campagna europea.

L’incontro avverrà all’interno dell’Agorà Transeuropa, una due-giorni europea che porterà a Roma oltre trenta reti europee per discutere di campagne transnazionali sul reddito, beni comuni, libertà d’informazione, e altri temi.

L’incontro vedrà dunque coinvolte reti europee, con la partecipazione di attivisti da Francia, Regno Unito, Romania, Bulgaria, Ungheria, Spagna, e accademici quali Guy Standing e Carlo Vercellone che discuteranno proprio della necessità di un reddito garantito come diritto continentale.

L’incontro è aperto a tutti/e, per aderire alla convocazione è sufficiente mandare una mail con il proprio nome o il nome dell’organizzazione a rsvp@euroalter.com con “reddito” in oggetto.

Per informazioni sul programma della due giorni: https://euroalter.com/

PRIME ADESIONI

FIOM

EUROPEAN ALTERNATIVES

TILT!

CILAP-EAPN

BIN ITALIA

RETE DELA CONOSCENZA