Su Radical Philosophy contributi al dibattito per il reddito di base


Il numero 2.09 Winter 2020/21 di Radical Philosophy ospita alcuni interessanti articoli che affrontano il tema del reddito di base. Federico Chicchi ed Emanuele Leonardi contribuiscono al dibattito con un articolo dal titolo Rethinking Basic Income mentre Guy Standing si interroga sul tema del reddito di base necessario per passare dal lavoro obbligatorio al lavoro creativo attraverso una intervista realizzata da Martina Tazzioli dal titolo From forced labour to creative work.  Cristina Morini (del Consiglio Direttivo del BIN Italia, la rete italiana per il reddito di base) interviene con un contributo ed uno sguardo dal punto di vista di genere con un articolo dal titolo Life is mine. Feminism, self-determination and basic income .

Ulteriori spunti per ragionare intorno al tema ed alla proposta del reddito di base (i testi sono in inglese).

Per saperne di più vai sul sito di Radical Philosphy

 

Lascia un commento