Stati Uniti: un nuovo sondaggio mostra il sostegno al reddito di base tra gli studenti democratici


Un nuovo sondaggio sul reddito di base è stato pubblicato dal College Pulse (dicembre 2019). A 2000 studenti universitari sono state poste diverse domande, tra cui, se sostengono l’introduzione di un reddito di base negli Stati Uniti e come avrebbero usato i soldi.

L’indagine mostra che il 66% degli studenti democratici si ritiene a favore del reddito di base, anche se in molti credono che questo sarà difficile introdurlo per legge negli Stati Uniti. Mentre solo il 18% degli studenti repubblicani sostiene la proposta del reddito di base. A seconda dell’etnia si nota un diverso sostegno alla proposta: mentre il 47% dei bianchi sostiene il reddito di base, un gruppo molto più ampio del 62% di non bianchi dice di essere favorevole.

Anche i motivi per opporsi al reddito di base variavano tra gli intervistati. Il 34% (di coloro che si oppongono) conviene che il reddito di base non dovrebbe essere introdotto perché i soldi dovrebbero essere guadagnati con il lavoro, mentre il 30%  sostiene che sarebbe troppo costoso, e infine l’8% conclude che questo porterebbe le persone a sperperare i soldi. 

Maggiori informazioni su: 66% di College Democratici Supporto universale Basic Income

Fonte BIEN

Lascia un commento