Stati Uniti, Oregon: una contea ha introdotto il reddito di base grazie all’eolico.


La contea di Sherman, in Oregon, ha realizzato una forma di reddito di base. Infatti, quando il boom dell’energia eolica ha preso il via nel 2002, nella Contea di Sherman è stato proposto dai politici locali, che parte delle tasse raccolte grazie ai grandi generatori eolici che stavano spuntando nella campagna, sarebbero stati condivisi con i cittadini. Ogni capofamiglia che vive nella contea da almeno un anno riceve circa 600 dollari l’anno in maniera incondizionata. L’idea è stata modellata in maniera simile al Dividend Permanent Fund dell’Alaska, creato nel 1976 che permette allo stato di accantonare il 25% delle entrate provenienti dall’estrazione petrolifera di Prudhoe Bay e redistribuito ad oltre 650 mila cittadini dell’Alaska. Ogni anno questi ricevono infatti fino a 2000 dollari in maniera incondizionata. Una famiglia di 4 persone, riceve in sostanza 8000 dollari americani l’anno per il solo fatto di vivere e risiedere in Alaska. La Contea di Sherman ha inteso usare lo stesso sistema sfruttando in questo caso la tassazione sui profitti derivanti dall’energia eolica, l’unica differenza è che in  questo caso il reddito di base viene destinato solo ai capo famiglia e non a tutti i cittadini.

Fonte BIEN

Lascia un commento