Stati Uniti: nella città di Stockton in California con il reddito di base


La città di Stockton, in California, ha iniziato la sperimentazione del suo programma pilota di un reddito di base incondizionato. Il programma pilota inizierà con il coinvolgimento di 130 residenti nei prossimi 18 mesi. Secondo il programma, i destinatari riceveranno  500 dollari al mese senza condizioni come l’obbligo a lavorare o ad altri requisiti. “Siamo in un momento in cui le grandi idee sono importanti e crediamo che le persone siano pronte a sostenerle”, ha dichiarato al Times Natalie Foster, co-presidente di The Economic Security Project, l’organizzazione con sede nella Silicon Valley che ha donato 1 milione di dollari per avviare il programma pilota.
I primi pagamenti del programma sono stati erogati sulle carte di credito a febbraio 2019 e gli organizzatori hanno cominciato a raccogliere i primi dati. I risultati finali di questa prima fase pilota della sperimentazione non saranno disponibili immediatamente ed i sostenitori del programma sperano di essere in grado di illustrare i progressi man mano che i dati prendono forma.
Numerosi esponenti politici democratici per la presidenza americana nel 2020 hanno proposto misure simili. Bernie SandersElizabeth Warren hanno espresso una apertura all’idea di introdurre forme di sostegno al reddito, mentre il senatore Cory Booker ha introdotto una legge che commissiona uno studio su un programma di reddito di base. Tra gli anche l’imprenditore candidato alle presidenziali per i democratici Andrew Yang , propone come punto centrale del suo programma elettorale l’introduzione di un reddito di base incondizionato di 1.000 dollari al mese, ed il senatore Kamala Harris ha proposto un sussidio mensile da destinare alle famiglie.

Lascia un commento