Spagna: per una Renta Básica di quarantena


La Marea Básica contra el paro y la precariedad, Renta Básica ¡Ya! ha pubblicato un comunicato in cui chiede misure eccezionali per contrastare gli effetti indesiderati dovuti alla situazione di emergenza causata dalla pandemia di Covid-19 in corso, sui settori più precari e svantaggiati della società spagnola.

Secondo le associazioni spagnole che si raggruppano sotto il nome di Marea Básica, le persone più colpite dal virus sono le più vulnerabili: bambini, donne e lavoratori dipendenti. Le conseguenze delle misure di restrizione necessarie adottate dai governi nella lotta contro il Covid-19 non riguardano tutte le persone allo stesso modo. Per alcuni sarà addirittura impossibile coprire il fabbisogno minimo di sopravvivenza. L’insieme delle associazioni chiede quindi al Governo spagnolo, misure eccezionali per contrastare gli effetti indesiderati di questa situazione di emergenza sui settori più precari e svantaggiati della nostra società. Si propone quindi, che queste misure assumano la forma di un unico provvedimento che permetta di ridurre drasticamente la gravità di quello che sta accadendo: applicare un reddito di base di quarantena che garantisca la sopravvivenza di tutte le persone che compongono la nostra società, come è stato già richiesto in altri paesi come l’Italia.

Fonte: pikaramagazine

 

Lascia un commento