Referendum in Svizzera: tavola rotonda sul reddito di base alle Nazioni Unite


Alla luce di imminente voto svizzero sul reddito di base, l’Istituto delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sociale (UNRISD) ha organizzato un seminario sul reddito di base dal titolo: ““Informality and Income Insecurity: Is Basic Income a Universal Solution?

Il seminario, che dispone di un panel eterogeneo di esperti, si terrà presso il Palazzo delle Nazioni a Ginevra il 13 maggio 2016.

I relatori saranno chiamati a discutere di come, dove e in quali circostanze un reddito di base incondizionato può essere un modo efficace per gli Stati di far rispettare i loro obblighi verso i diritti umani e raggiungere alcuni dei principali obiettivi di uno sviluppo sostenibile: vale a dire riduzione delle disuguaglianze, l’eliminazione della povertà e il raggiungimento della parità di genere. I relatori affronteranno anche prendere il tema della disponibilità di risorse, della sostenibilità a lungo termine e la loro adattabilità a contesti di sviluppo nei paesi sviluppati.

Interverranno gli ambasciatori delle Nazioni Unite Päivi Kairamo (Finlandia) e Regina Maria Cordeiro Dunlop (Brasile), Patricia Schulz del Comitato delle Nazioni Unite per l’eliminazione della discriminazione contro le donne, dal consiglio federale svizzero Thomas Vollmer, e Guy Standing e Ralph Kundig del BIEN.

Il direttore UNRISD Paul Ladd modera la discussione.

Coloro che desiderano seguire i tweet in tempo reale dal seminario #UNRISDseminar .

Per maggiori informazioni clicca qui

Lascia un commento