Quaderni per il Reddito n°11: Verso il reddito di base. Dal reddito di cittadinanza per un welfare universale.


Quaderni per il Reddito N° 11

Giugno 2021

Verso il reddito di base
Dal reddito di cittadinanza per un welfare universale

 (ISSN 2611-5190)

170 pagine, 15 autori e autrici

Il reddito di base è una realtà e disegna un presente possibile e un futuro migliore, è una proposta centrale per il XXI secolo. Ignorarla sarebbe fatale.

In questo Quaderno per il Reddito sono raccolti spunti, analisi, proposte dell’oggi, ma sono ripresi anche alcuni dei materiali che hanno costruito e formato il dibattito in Italia fin dagli anni Novanta del secolo scorso, con lo scopo di offrire traiettorie per varcare quell’opacità di visioni che trattiene il cambiamento, che lo appanna e lo fa sembrare lontano.

Clicca qui per scaricare e leggere la pubblicazione

 

Indice del QR11:

Rachele Serino, Sandro Gobetti, Il terzo millennio porta la promessa del reddito di base
Davide Dibitonto, Sandro Gobetti, Che reddito vuoi?
Roberto Ciccarelli, Per una società con il reddito di base e senza politiche attive del lavoro
Corrado Del Bò, Emanuele Murra, Da Homer sul divano a Bart sullo skateboard. Che cosa possono insegnarci i Simpson sul reddito di base incondizionato
Jessica Bastianelli, Piano Nazionale di Ripresa (dei ricchi) e Resilienza (dei poveri)
Maria Rosaria Marella, Per un reddito di cura fuori dall’emergenza
Antonio Marturano, La proposta russelliana di Universal Basic Income tra libertarismo e socialismo. Dalla Grande Guerra alla società automatica.
Giuseppe Allegri, Per un reddito di base: dagli anni Novanta del Novecento alla pandemia globale.
Ugo Colombino, Quale reddito di base possiamo permetterci?
Valeria Virgili, Reddito minimo e reddito di base
Giuseppe Bronzini, Il reddito minimo nello scenario post-pandemico. Quali lezioni dalla crisi?
Paola Boffo, Un reddito di base al livello europeo per superare le crisi pandemiche
Andrea Fumagalli, 25 anni e Dieci tesi sul reddito di cittadinanza: aspetti cardine e aggiornamenti

Lascia un commento