Paesi baschi: il reddito di base incondizionato arriva in Parlamento.


Dopo la raccolta di 22.075 firme a favore dell’Iniziativa di Legge Popolare per un reddito di base incondizionato nei Paesi Baschi, ora tocca al Parlamento. Giovedì 5 maggio, il Parlamento dei Paesi baschi avviare l’iter per l’esame della proposta di legge popolare e per questo le reti per il reddito ed i sostenitori della proposta hanno organizzato 3 giorni di iniziative pubbliche che termineranno davanti al palazzo del governo della regione basca.  “Dobbiamo dare l’ultima spinta, per questo abbiamo bisogno di tutti”  scrivono gli organizzatori nel presentare il programma della 3 giorni di iniziative. “Per dare quest’ultima spinta, abbiamo pensato di organizzare una serie di eventi a Bilbao Gasteiz e Donostia nei giorni precedenti il ​​dibattito in Parlamento” concludono. Il programma prevede che martedì 3 maggio si tengano due conferenze stampa e Kalejiras a Bilbao e Donosti, mentre mercoledì 4 sarà allestita una tenda davanti al Parlamento dove, per tutta la giornata, ci saranno dibattiti, incontri, musica “per presentare il lavoro svolto volto in tutti questi mesi”. Per finire, giovedì 5 maggio , i promotori della proposta di legge saranno chiamati a presentarla davanti a tutti i gruppi parlamentari. “Accompagneremo questo momento con una iniziativa pubblica davanti al Parlamento, oltre che con la trasmissione in diretta streaming della Plenaria del Parlamento, con tutte le persone che verranno da tutte le città dei Paesi Baschi”.

Per maggiori informazioni clicca qui

 

 

Lascia un commento