La proposta Fiat sullo stabilimento di Pomigliano: un’altra tappa nel processo di ridimensionamento dei diritti del lavoro e dell’autonomia collettiva


Associazione diritti sociali e di cittadinanza

La proposta Fiat sullo stabilimento di Pomigliano: un’altra tappa nel processo di ridimensionamento dei diritti del lavoro e dell’autonomia collettiva. La necessità di ripensare ai rapporti di lavoro, e più in generale al welfare, in direzione di un recupero della centralità della persona e della definizione di strumenti innovativi a sostegno del reddito, idonei a garantire a ciascuno, quale che sia la sua condizione, un’esistenza liberae dignitosa.

Scarica il file clicca qui