Indonesia: con il Covid19 avviato un progetto pilota di reddito di base


Jamesta Istimewa (reddito di base) è un’iniziativa sperimentale di reddito di base gestita e finanziata in modo indipendente ( crowdfunding).) da altre persone e sarà attuato nella provincia della Regione Speciale di Yogyakarta. Il nucleo del programma è fornire un reddito di base incondizionato ai residenti della Regione Speciale di Yogyakarta (DIY) di 500.000 IDR / mese / persona per 6 mesi. Il programma pilota si rivolge a un minimo di dieci a trenta residenti di Jogja che saranno selezionati casualmente come destinatari. Lo scopo di questo esperimento è creare solidarietà nella ripresa economica durante la pandemia e cercare prove empiriche dell’impatto di un Jamesta sui suoi destinatari. Al 29 settembre 2021 (12:29), il numero di residenti che si sono registrati come partecipanti all’esperimento Jamesta ha raggiunto le 2.007 persone.

Sono stati raccolti sino ad ora 17.010.595 IDR da 169 donatori attraverso Kitabisa.com ( https://kitabisa.com/campaign/jamestaistimewapilot). Per supportare questo esperimento si possono fare donazioni attraverso la pagina di raccolta fondi su https://kitabisa.com/jamestaitimewapilot

“In questa pandemia, vediamo che il reddito di base o Jamesta potrebbe essere una soluzione per ridurre l’impatto delle difficoltà economiche. Ma sfortunatamente, la percezione pubblica e del governo è ancora negativa nei confronti di Jamesta. Si spera che questo esperimento possa far avanzare la proposta del reddito di base in Indonesia raccogliendo dati sul suo funzionamento”, ha affermato il coordinatore della Jamesta Istimewa Initiative, M Sena Luphdika, al lancio del Jamesta Istimewa.

La provincia è stata scelta perchè, essendo una delle regioni che fa affidamento sul turismo come principale fonte di reddito, l’impatto della pandemia è stato più grave.

Il coordinatore della ricerca di Jamesta Istimewa (reddito di base), Yanu Endar Prasetyo, ha affermato che questo esperimento ha lo scopo di trovare prove empiriche riguardanti l’effetto del reddito di base sui beneficiari. Come primo esperimento condotto in modo indipendente , ha spiegato, ” si vogliono svelare i miti legati al reddito di base come quello che dice che rende le persone pigre o improduttive. In relazione anche allo stigma e al presupposto che i poveri non siano in grado di gestire correttamente le proprie finanze”. Come esperimento, ha continuato, “questa ricerca utilizzerà uno studio randomizzato controllato per misurare l’effetto Jamesta”. Questa iniziativa è supportata da numerose reti e organizzazioni della società civile. Alcuni di questi sono Gapatma, rete IndoBIG, UBILab Jakarta, Kitabisa, INFID, Green Network, KPRI e LSP2I.

“Questa iniziativa e i risultati saranno utilizzati come input. Il governo stesso in realtà segue lo sviluppo del dibattito sul reddito di base. Impariamo anche da esperimenti in altri paesi, come la Finlandia. Chissà in futuro l’esperimento Jamesta Istimewa può essere scalata fino a livello nazionale”, ha detto Michael Hoelman membro rappresentante del Consiglio nazionale di previdenza sociale.

Nel frattempo, Sugeng Bahagijo, Direttore Esecutivo di INFID, ha spiegato le ragioni per cui questa iniziativa deve essere sostenuta. “Come nuova idea, ovviamente, sono necessari molti passaggi per la socializzazione in modo che il pubblico capisca meglio cosa sia il reddito di base. Questa iniziativa ha bisogno di essere sostenuta e offre politiche alternative nel presente, né nel futuro”.

In linea con Sugeng Bahagijo, presidente del consiglio di amministrazione dell’INFID, Dian Kartikasari ha anche sottolineato che “tutti stanno aspettando i risultati di questo esperimento e sarebbe bello se i risultati potessero aiutare a rafforzare le politiche sulla sicurezza sociale”. La prima fase della sperimentazione sarà da novembre 2021 ad aprile 2022. La fase successiva con un numero maggiore di destinatari e un tempo più lungo sarà avviata nel 2022.

Per maggior informazioni visita: jamestaitimewa.id

Fonte Beritasatu

Lascia un commento