Giappone: un reddito di base per i giovani?


Il governo giapponese sta considerando di introdurre una forma di reddito di base destinato ai giovani a rischio povertà. Seguendo l’esempio della Finlandia, del Canada e dei Paesi Bassi che hanno intenzione di introdurre progetti pilota di reddito di base incondizionato anche il Giappone sta valutando l’introduzione di un reddito di cittadinanza, esente da imposte.

Per maggiori informazioni clicca qui

Lascia un commento