Galles: sperimentare un reddito di base universale di £ 1.600 al mese


Circa 500 diciottenni riceveranno un reddito di base come “base di sicurezza” quando entreranno nell’età adulta e lasceranno gli aiuti assistenziali in quanto care-leaver, minori abbandonati. I pagamenti inizieranno dal 1° luglio 2022 e il governo gallese spera che questo li aiuterà “in un percorso verso una vita sana, felice e appagante”. Una dichiarazione del governo gallese che annuncia il lancio del progetto pilota afferma: “L’approccio radicale ha al centro la fiducia, l’autonomia e il rispetto. Fornirà indipendenza e sicurezza alle persone che hanno affrontato sfide immense durante la loro infanzia, dando loro un maggiore controllo e autorizzandole a prendere decisioni sul loro futuro. Il progetto pilota da 20 milioni di sterline, che durerà tre anni, sarà valutato per esaminarne attentamente l’effetto sulla vita delle persone coinvolte.

Dal 1° luglio, il governo gallese offrirà a circa 500 diciottenni £ 19.200 all’anno prima delle tasse, senza alcun vincolo. Un care leaver ha detto che il denaro sarebbe una “coperta di sicurezza” e altri sperano che aiuterà per avviarsi ad un “buon inizio” ai diciottenni. Ma i conservatori gallesi temevano che lo schema potesse creare più problemi di quanti ne risolvesse.

Fonte Left Foot forward

 

Lascia un commento