Francia: il reddito di base a place de la Republique #NuitDebout


A Place de la République a Parigi centinaia di persone erano presenti per discutere la proposta del reddito di base e altri temi riguardanti il lavoro e l’occupazione. Il “Movimento francese per il reddito di base” ha partecipato all’incontro grazie all’invito del movimento #NuitDebout.  L’occupazione, l’alloggio, i rifugiati, il femminismo, la democrazia partecipativa, la costituzione sono stati discussi tutti i giorni a Place de la République dal 31 marzo.
Alcuni membri della rete per il reddito francese “MFRB” hanno partecipato a questo nuovo movimento sin dal primo giorno e all’incontro sul reddito di base.  Domande e risposte sul tempo libero, il lavoro, il salario e l’istruzione sono stati discussi con tutti i presenti durante la giornata. Nicole Teke, coordinatore della rete francese per il reddito “MFRB”, ha introdotto la conferenza per spiegando la nozione e le ragioni del reddito di base e come l’idea sta attualmente procedendo in Francia, in Europa e nel mondo. Le sperimentazioni in Brasile, Namibia e India sono stati riportati durante l’incontro e sono stati presentati anche i risultati ottenuti in queste sperimentazioni in termini di salute, istruzione, emancipazione delle donne e le nuove attività economiche che si sono venute a creare.

La necessità di cambiare la subordinazione al lavoro, la volontà di riconoscere il contributo di tutti per il bene comune, il riconoscimento di utilità sociale, la convergenza delle lotte sostenuto dalla #NuitDebout ha sicuramente permesso al reddito di base di avere un posto di rilievo nel dibattito pubblico.

Per maggiori informazioni e vedere il video del workshop a place de la Republique clicca qui

Lascia un commento