Finlandia: il reddito di base all’università


Un altro corso sul reddito di base, “Universal Basic Income: nuove strade nella politica sociale”, è in arrivo per il prossimo autunno alla Scuola di Scienze sociali e umanistiche presso l’Università di Tampere in Finlandia.

Il corso illustra le principali caratteristiche del reddito di base universale ed incondizionato ed esplora come si differenzia da politiche di sostegno al reddito tradizionali. Inoltre, il corso fornisce una panoramica critica delle ragioni pro e contro la proposta di un reddito di base incondizionato. Infine, il corso offre una serie di lezioni che si concentrano sul reddito di base nel contesto finlandese, tra cui un resoconto aggiornato degli studi e del lavoro che si sta svolgendo per il progetto pilota che dovrebbe iniziare nel gennaio 2017.

Antti Halmetoja, dottorato presso l’università, sta coordinando il corso, che sarà caratterizzato da una serie di conferenze tenute da docenti ed ospiti. Halmetoja è anche un membro del gruppo di pianificazione per il progetto pilota del reddito di base in Finlandia.

L’Università di Tampere nello scorso anno aveva già avviato un corso di studi sul reddito di base.

Per maggiori informazioni clicca qui

Lascia un commento