Corea del Sud: un esperimento di un reddito di base per stimolare l’economia.


Quello che sta sperimentando la Corea del Sud è un reddito di base, incondizionato,  erogato attraverso una valuta speciale locale che può essere utilizzata nelle attività commerciali locali. Una sperimentazione che sta raggiungendo ben  13 milioni di persone  e potrebbe essere una seria dimostrazione di quanto una forma di reddito possa stimolare l’economia nel tempo del coronavirus.

In Corea, trascinata da questo nuovo esperimento, sta aumentando la popolarità del reddito di base tout court. Il video che segue è del Wall Street Journal ed è una bella introduzione sulla crescente popolarità dell’idea di reddito di base in Corea del Sud e al motivo per cui viene concepito come un modo per aggiustare le storture del capitalismo soprattutto in un’era pandemica:

 

Fonte: Basic Income: Today

Lascia un commento