Canada: in Ontario la class action dei beneficiari del reddito di base


Sono state numerose le iniziative di protesta per questa chiusura anticipata della sperimentazione. Da parte dei beneficiari, degli accademici, dei sostenitori del reddito di base fino a 100 imprenditori, si è levata una forte presa di posizione per far si che la sperimentazione avesse seguito. Ora una nuova iniziativa è stata avviata, una class action che chiede un risarcimento visto che portare a termine una sperimentazione concordata con il precedente governo equivale, dal punto di vista dei beneficiari, ad una violazione del contratto stipulato tra governo dell’Ontario ed i cittadini.

L’avvocato Stephen Moreau scrive che i partecipanti al progetto pilota facevano affidamento sul reddito di base. Moreau dice che dopo la cancellazione del progetto, le persone hanno sofferto di attacchi di panico, ansia e depressione, oltre a non aver potuto più sostenere quelle spese primarie che grazie al reddito di base erano state garantite.

Alcuni dei beneficiari del reddito di base in Ontario hanno avviato una class action contro il nuovo governo conservatore della regione che ha concluso in anticipo la sperimentazione del reddito di base. Infatti i precedente governo aveva dato vita, ad aprile 2017, ad una sperimentazione triennale di un reddito di base in tre città dell’Ontario – Hamilton, Thunder Bay e Lindsay. A luglio 2018 il nuovo governo conservatore ha invece deciso che il progetto sperimentale sarebbe stato cancellato. (Sul sito del BIN Italia molte altre informazioni in merito).

Fonte CBCA

Lascia un commento