Canada: i Verdi esortano il governo a considerare il reddito di base come una soluzione durante e dopo la pandemia


La leader del Partito dei Verdi Annamie Paul chiede al governo federale di avviare una discussione sulla creazione di un reddito garantito a livello nazionale.

«Un reddito garantito sarà inevitabilmente parte della soluzione se vogliamo garantire che tutti abbiano una rete di sicurezza sociale», ha detto Paul in una tavola rotonda lunedì con il senatore indipendente Kim Pate e co., fondatore di Revenu de base Québec Jonathan Brun.

Paul dice che la pandemia ha fatto luce sull’elevato numero di persone che avrebbero faticato a sbarcare il lunario, se non fosse stato per i programmi di emergenza attuati dal governo. Ci sono state quasi 10 milioni di applicazioni del Canada Recovery Benefit (CRB) dal suo lancio alla fine di settembre, per un costo al governo di $ 9,88 miliardi, secondo l’Agenzia delle entrate canadese, più altri milioni di applicazioni del suo predecessore, il Canada Emergency Response Benefit (CERB).
Sono numeri significativi di una situazione non più rinviabile.

Finora, il governo ha dichiarato di non volere sostenere un programma di reddito di base a livello nazionale.  I dati tuttavia suggeriscono che il tasso di occupazione realizzato in autunno è pessimo con la disoccupazione che è salita al 9,4%, secondo Statistics Canada. Mentre la pandemia infuria, Trudeau ha annunciato la scorsa settimana che il CRB e il Canada Recovery Caregiving Benefit saranno estesi di 12 settimane e che i canadesi potranno richiedere ulteriori 24 settimane di assicurazione sul lavoro.

I benefici rafforzati sono un «sospiro di sollievo» per Paul, ma non sono abbastanza. «Ora è il momento di iniziare a parlare di cosa li sostituirà», ha detto Paul. Il Partito dei Verdi propone un modello di reddito di base che darebbe a ogni canadese una fonte di reddito di base che potrebbe coprire beni di prima necessità come vestiti, cibo e alloggio. La pressione per un programma di reddito di base aumenta da diversi mesi. Lo scorso aprile, più di 50 senatori hanno firmato una lettera chiedendo che il CERB sia trasformato in un programma di reddito di base garantito.

Fonte: Canada National Observer

Tags:

Lascia un commento