Andria 15 ottobre iniziativa per la settimana per il reddito garantito


Dal 6 giugno scorso siamo impegnati, all’interno di una rete di partiti, associazioni, movimenti, comitati, collettivi a promuovere questa campagna nata intorno ad una proposta di legge di iniziativa popolare che intende istituire anche nel nostro Paese una garanzia per il reddito per coloro che sono precari, disoccupati e inoccupati, oggi soprattutto giovani, donne e WorkingPoor. La proposta di legge di iniziativa popolare intende lanciare un segnale politico e sociale determinante per la costruzione di un nuovo sistema di governo, che vuole investire idee e risorse su quella fascia di popolazione che finora ha subito solo ingiustizia, violenza e ricatti e che vede giorno dopo giorno ridurre i propri diritti di cittadinanza e la propria dignità e libertà. Per questo è necessario raggiungere entro il 6 dicembre 50.000 firme.
“La settimana per il reddito garantito” dal 15 al 21 ottobre, sarà perciò interamente dedicata in tutta Italia a parlare di reddito, diritti e welfare, alla raccolta firme e a ridisegnare insieme agli studenti, ai precari, ai lavoratori, un altro mondo possibile.

Ad Andria apriremo la campagna lunedì 15 ottobre, c/o il centro Antidispersione di Via Aldo Moro – (Zona Inps) con :

– LUCA SANTINI, Presidente BIN Italia

– NICOLA FRATOIANNI, Assessore alle Politiche Giovanili Regione Puglia

(Seguiranno aggiornamenti sul calendario della settimana.)

SEL considera l’innovazione del welfare attraverso l’istituzione del reddito minimo garantito, coordinata con le politiche attive del lavoro, un carattere distintivo della propria proposta politica.

Reddito, diritti e nuovo welfare non sono un’utopia, ma il presente che vogliamo.