19° Congresso mondiale delle reti per il reddito: l’invito ad inviare scritti, poesie, arti visive


In occasione del 19 ° Congresso BIEN , India Network for Basic Income promuove una iniziativa aperta a tutti e tutte con l’intenzione di pubblicare un’antologia di diversi tipi di scrittura sui temi riguardanti il ​​reddito di base. La libertà, le nuove forme di schiavitù, la povertà, l’insicurezza economica, il debito, la dipendenza, la privazione, il senso che accompagna ciascuno di questi stati d’animo. L’elenco può essere quasi infinito. Gli scritti possono anche essere di diversi tipi:

Poesie; Breve storia; Biografia; Autobiografia; Memorie; Riflessione personale; Intervista o conversazione; Cartone animato; Pittura; Graffiti etc.

Dal documento di presentazione:

“Come studenti, alcuni di noi hanno vissuto la povertà estrema, l’insicurezza e la sensazione di essere impotenti e senza alcun valore. Alcuni di noi hanno visto l’angoscia della disoccupazione, la sensazione di essere indesiderati. Alcuni di noi sono studiosi impegnati a comprendere la povertà e l’insicurezza economica. Cerchiamo di trovare le cause politiche ed economiche della disuguaglianza e i modi per risolverli. Abbiamo una visione per il futuro e cerchiamo di realizzare quei passi necessari per superare la povertà e costruire una società più equa. Tutti noi, il cui vocabolario si è formato con l’esperienza vissuta di povertà e disoccupazione, o da quelli di noi che possono avere una conoscenza indiretta; tutti sono invitati a partecipare e raccontarsi, scrivere, esprimersi. Potremmo essere studenti, artisti, ricercatori, assistenti sociali, organizzatori di comunità, professionisti dello sviluppo e politici. Possiamo anche essere coloro che non hanno alcuna pretesa di tali conoscenze o esperienze, e quelli che sognano con fervore un mondo migliore”.

Si prega di assicurarsi che la scrittura non superi le 1000 parole .

Invia i contributi per questa antologia di scritti, parole e immagini, prima del 15 giugno 2019. Inviate il vostro contributo ad Akhilesh Arya  akhilesh.arya@gmail.com

Tratto da BIEN

Lascia un commento