Portogallo: Draghi accolto con la richiesta di “QE – soldi ai cittadini”


Il 7 aprile scorso il capo della Banca Centrale Europea (BCE) è stato accolto a Lisbona in Portogallo da numerosi attivisti che chiedevano un “QE 4 People”. Alcune dozzine di manifestanti hanno seguito Mario Draghi durante i suoi appuntamenti. Prima al Palácio de Belém e più tardi  a Largo de São Domingos. L’iniziativa di “benvenuto” era stata promossa da Bloco de Esquerda e dagli attivisti della Rete per il Reddito portoghese che hanno esposto uno striscione con la scritta “QE for the people”. “QE” sta per Quantitative Easing il programma della BCE con il quale si “iniettano” decine di miliardi di euro nei mercati finanziari ed alle banche. Come reazione a questo programma, sempre più persone in Europa stanno difendendo l’idea alternativa di “QE for the people”. L’idea consiste fondamentalmente di proporre un dividendo da redistribuire ai cittadini.

Per ulteriori informazioni clicca qui

Lascia un commento