Welfare e trasformazioni del lavoro, un nuovo libro che affronta il tema del reddito di base


E’ in libreria il nuovo libro di Giacomo Pisani dal titolo “Welfare e trasformazioni del lavoro” (Ediesse 2019). “Lo sviluppo dei sistemi di protezione sociale ha avuto in Europa una straordinaria accelerazione nel trentennio successivo alla Seconda guerra mondiale su spinta delle soggettività collettive nate nei luoghi della produzione, che trova riscontro nella centralità rivestita dal lavoro nelle costituzioni novecentesche. La rottura di quella mediazione, dovuta alle trasformazioni produttive e istituzionali degli ultimi decenni, ha avuto come effetto una strutturale insicurezza sociale. Eppure, numerose iniziative, nell’ambito dell’ampio e frastagliato mondo dell’innovazione sociale, stanno prendendo forma «dal basso», configurando risposte inedite a bisogni sociali eccedenti. Sempre più frequenti sono le esperienze di collaborazione e di condivisione, pur in un mercato la cui pervasività determina contraddizioni e ambivalenze. E nel solco di questa tensione che si sta sviluppando l’economia delle piattaforme digitali. L’idea di un reddito di esistenza universale si inserisce in una sfida più ampia, in cui è in gioco la possibilità di dar forza alla capacità dei soggetti di scrivere autonomamente il proprio futuro”. (Tratto dalla presentazione del sito La Feltrinelli)

Il libro si può acquistare online 

Lascia un commento