Germania: a maggio 2019 nuova sperimentazione del reddito di base


In Germania si sta per avviare una nuova fase sperimentale per testare il reddito di base incondizionato. Una sperimentazione che avrà il suo avvio nel 2019. L’esperimento tedesco sarà in parte simile a quello avviato in Finlandia, il che significa che ci sarà un trasferimento di denaro in maniera incondizionata a 250 persone selezionate a caso.

Verranno valutate le connessioni tra i beneficiari ed il mercato del lavoro, la cura e la salute e le relazioni sociali al fine di individuare l’impatto che un reddito di base incondizionato avrà sugli aspetti della vita dei beneficiari. L’ organizzazione Sanktionsfrei che ha sede a Berlino, è l’organizzazione senza scopo di lucro che sta dando vita alla sperimentazione. Il progetto pilota si chiama HartzPlus e sarà condotto come un esperimento scientifico condotto dal professor Rainer Wieland della Bergische Universität Wuppertal. Il team di Sanktionsfrei e il professore Wieland vogliono sperimentare e testare un approccio diverso in merito alla questione della sicurezza sociale rispetto alle attuali misure applicata in Germania al momento (come ad esempio il sistema Hartz IV), che è stato definito invadente, burocratico e con sanzioni esagerate verso i beneficiari. I sostenitori tedeschi sono eccitati all’idea di avviare questa sperimentazione e di raccogliere tutti quei dati necessari per argomentare al meglio le ragioni di un reddito di base.

Fonte UBI Times

Lascia un commento