Brasile: nuovo progetto pilota di reddito di base a Quatinga Velho


L’Istituto ReCivitas stà realizzione un nuovo progetto pilota di reddito di base nel villaggio brasiliano di Quatinga Velho e che servirà come modello per altre organizzazioni e progetti pilota. Dal 2008 al 2014, la ReCivitas Institute, un’organizzazione non governativa con sede in Brasile, ha realizzato un progetto pilota di un reddito di base in un piccolo villaggio nei dintorni di San Paolo, in Brasile. Nell’ambito del progetto, che è stato finanziato interamente da donatori privati, 100 residenti hanno ricevuto un reddito garantito di 30 Reais al mese, pagati in contanti. Tutti i partecipanti erano volontari. Nel mese di gennaio 2017 il reddito di bae è aumentato a 40 reais e la ReCivitas ha lanciato un nuovo progetto che si propone di effettuare questi pagamenti per i prossimi 20 anni.

Il progetto riprendere vita grazie al fatto che per ogni 1.000 € ricevuti in donazioni, un nuovo individuo inizia a ricevere il reddito di base.Il nuovo destinatario sarà selezionato tra coloro che vivono nei villaggi dove è già in corso la sperimentazione.

Secondo il presidente di ReCivitas, Marcus Brancaglione, l’idea del reddito di base è nata durante un viaggio in Europa nel 2015, quando ha osservato la disuguaglianza tra rifugiati e cittadini europei. ReCivitas non vede il suo lavoro limitata al Brasile, ma si avvia ad avere relazioni globali per sostenere progetti pilota per il reddito di base.

Il ReCivitas Institute sta ora incoraggiando altre organizzazioni e le comunità locali a replicare il progetto realizzato in Quatinga Velho, e invita altre organizzazioni non governative che svolgono i propri studi di reddito di base ad unirsi per studiare altri progetti pilota.

“La nostra idea di reddito di base è quella universale, senza discriminazioni di alcun tipo, come ad esempio di nazionalità o la cittadinanza” ha dichiarato Brancaglione. Descrivendo i risultati lo stesso dice che “il reddito di base ha cambiato i sogni” delle persone dando ad alcuni dei più poveri una sicurezza di base, e [consentendo] loro la possibilità di proiettarsi nel futuro. Il reddito di base ha dato ai cittadini il potere di cambiare il loro rapporto con le autorità ed invece di dover dimostrare la loro condizione di povertà per ricevere la previdenza sociale, ora possono per far valere il loro diritto di cittadinanza”.

Anche se il reddito di base ha portato benefici evidenti per il villaggio di Quatinga Velho, i responsabili del progetto hanno sottolineato che il loro obiettivo non è quello di studiare il reddito di base o per dimostrare che “funziona” perchè dicono di “essere già convinti che il reddito di base è efficace” il loro obiettivo è quello di attuarlo.

Per ulteriori informazioni

Qui il video della sperimentazione in Brasile a Quatinga Velho

Tratto da Basicincome.org

Lascia un commento