Uscito il libro sul reddito di base incondizionato in India


In uscita il libro sulla sperimentazione di un reddito di base incondizionato in alcuni villaggi indiani.  “Basic Income a Transformative Policy in India” è il titolo del volume pubblicato per Bloomsbury. Gli autori: Sarath Davala, Renana Jhabvala, Soumya Kapoor Mehta, Guy Standing, hanno lavorato nel corso degli ultimi anni al progetto pilota che ha visto erogare un reddito di base incondizionato a numerosi cittadini indiani. “Si può dare un reddito di base come diritto? L’idea ha una lunga storia. Questo libro si basa su due progetti pilota condotti in lo Stato indiano del Madhya Pradesh, in cui migliaia di uomini, donne e bambini hanno ricevuto un reddito di base mensile incondizionato. Il libro si basa su una serie di studi di valutazione condotti nel corso dei diciotto mesi in cui il progetto pilota era operativo. Gli studi hanno esaminato l’impatto di ricevere un reddito di base su individui e famiglie. Si esamina l’impatto sulla salute e la nutrizione, sull’ istruzione, sull’attività economica, sulle donne e le persone con disabilità. Oltre ad avere un effetto di emancipazione per le persone in condizioni di povertà e di insicurezza economica il libro esplora la possibilità del reddito di base incondizionato di divenire proprio uno strumento di profonda trasformazione”.

Lascia un commento