Roma 26 marzo il BIN Italia in audizione al Senato per reddito garantito


Giovedì 26 marzo il BIN Italia sarà all’audizione della Commissione Lavoro del Senato per discutere di reddito minimo garantito. Infatti sono già incardinate nella discussione in Commissione, alcune proposte di legge per una misura di reddito minimo garantito e di cittadinanza promosse da alcune forze politiche. Il BIN Italia è stato invitato come rete di studiosi del tema ad offrire le ragioni giuridiche, tecniche, politiche e sociali della necessità di una legge per il reddito nel nostro paese. Il BIN Italia porterà nella Commissione Lavoro al Senato anche le ragioni ed i punti qualificanti di una eventuale legge in merito a partire dalla necessità di introdurre una misura che sia di carattere individuale, destinata ai cittadini residenti, che abbia dei collegamenti con le forme di reddito indiretto (beni e servizi), che sia accessibile per coloro che ne hanno diritto, che raggiunga una soglia economica di base come richiesto dalle risoluzioni europee e che non sia vessatoria per i beneficiari ma che al contrario sia un sostegno all’autonomia della persona e alla libertà di scelta del proprio percorso di vita e professionale.

Per leggere il testo prodotto dal BIN Italia che sarà consegnato alla Commissione Lavoro del Senato clicca qui o vai al link correlato.

Una audizione alla Commissione Lavoro del Senato ancora più importante e che acquista ancora maggiore forza e significato in questa fase nel pieno della campagna per i “100 giorni per un reddito minimo garantito”

Link correlato

Lascia un commento