Roma 1 aprile: Uscire dalla società del lavorismo. Reddito di base, lavoro, libertà


Sabato 1 aprile presso la Città dell’Altra Economia, L.go Dino Frisullo a Roma,  il terzo incontro dell’iniziativa promossa dall’Associazione “Oltre La Crescita” dal titolo: “Bisogno di lavoro o lavorare senza bisogno?Automazione, futuro del lavoro, reddito di base”. 

Il terzo incontro si terrà dalle ore 16.00 alle ore 19.00 ed avrà come titolo: ” Uscire dalla società del lavorismo. Reddito di base, lavoro, libertà”.

Introduce e modera: Oltre La Crescita

intervengono:

  • Alessandro Pertosa, filosofo free lance, coautore di “Maledetta La Repubblica fondata sul lavoro”
  • Andrea Fumagalli, docente di economia politica, esperto di reddito di base
  • L’esperienza di Haus Bartleby Centro per il rifiuto della carriera di Berlino(in coll. Skype -da confermare)

Dal documento di presentazione della giornata: “Ovunque si posi l’ombra della crescita economica, noi diventiamo inutili se non abbiamo un impiego o non siamo impegnati a consumare” (Ivan Illich). Bisogno di lavoro o lavorare senza bisogno? L’orizzonte asfittico ormai dominante, vivere per lavorare e consumare, non è il solo possibile. Andare verso un reddito di base (incondizionato) può cambiare e come quest’orizzonte?

 

Dal documento di presentazione del ciclo di incontri: “Un dibattito ed una riflessione pubblica, e al contempo, un percorso di (auto)formazione e consultazione – in collaborazione con la rete Basic Income network – Italia  e con K-Alma, associazione di interesse sociale – sul rapporto tra l’automazione ed il lavoro, gli effetti delle politiche neoliberiste e la precarizzazione del lavoro (salariato) e delle vite e la via d’uscita che il reddito di base, universale e incondizionato, può rappresentare per ripensare il paradigma attuale ed emanciparci, innanzitutto culturalmente, dal dogma del lavoro come “bisogno”. Cosa è Lavoro e cosa no, automazione e perdita di lavoro, welfare solo assistenziale o necessità e attualità di andare verso politiche ed un welfare pensato anche per eliminare ostacoli alla piena espressione dell’individuo? “Cittadinanza”, dignità, diritti, emancipazione, scelta.  Quale reddito di base e per quali finalità?”

Un percorso di quattro appuntamenti  che terminerà il 7 maggio 2017 con grande spazio per il coinvolgimento dei partecipanti al dibattito, più un incontro finale di restituzione risultati e discussione.

Leggi qui tutto il programma

Per maggiori informazioni

Lascia un commento