Rifinanziare il reddito minimo garantito nel Lazio. 6 circoli di Sel scrivono a Zingaretti


6 circoli di SEL Lazio

Riceviamo e volentieri pubblichiamo, la lettera aperta redatta e sottoscritta da 6 circoli di SEL nel lazio e destinata al Presidente della Regione Nicola Zingaretti ed al Vice Presidente. La lettere richiama la necessità di rifinanziare la legge regionale 4/2009 per il reddito minimo garantito che dopo essere stata in vigore per un solo anno non è stata rifinanziata ne dalla Giunta Polverini ne da quella Zingaretti. I 6 circoli di SEL che hanno redatto e sottoscritto la lettera richiamano con urgenza una svolta nelle politiche di sostegno al reddito nella regione Lazio proprio a partire da quella che loro stessi definiscono, una delle migliori leggi mai elaborate in Italia.

Per leggere la lettera aperta clicca qui 

Come BIN Italia siamo ben lieti di darne notizia pubblicando sul nostro sito questa lettera aperta e rivendichiamo nuovamente, anche noi, la necessità e l’urgenza di un nuovo finanziamento della legge regionale 4/2009 per il reddito minimo garantito, sia per il continuo dramma sociale che centinaia di migliaia di persone soffrono, sia perchè è ormai assodato il fallimento a carattere nazionale della famosa “Garanzia Giovani”, sia perchè riteniamo che tale legge regionale possa essere base di speritmenazione per una legge nazionale. Se fosse stata erogata per gli anni che ci separano dalla sua approvazione oggi avremo ben 5 anni di sperimentazione e avviamento ed avremmo sotto i nostri occhi la possibilità di verifcarne migliorie e criticità, invece di trovarci a 5 anni di abbandono della legge che hanno visto solo peggiorare le condizioni materiali di migliaia di persone.