Ontario Canada: migliaia di persone sperimentano il reddito di base incondizionato


I destinatari affermano che l’introduzione del reddito ha già fatto “enormi differenze” nelle loro vite.

La provincia canadese dell’Ontario sta sperimentando un reddito base incondizionato per scoprire quale impatto ha questa proposta sui disoccupati e sulle persone a basso reddito. La provincia ha avviato la sperimentazione che dovrebbe raggiungere oltre 4000 cittadini e valutare cosi in che modo un reddito di base influisce sulla loro salute, benessere, guadagni e produttività.

Sebbene sia troppo presto perché il progetto pilota dell’Ontario fornisca risultati chiari, alcuni dei soggetti coinvolti hanno già segnalato cambiamenti significativo della loro vita e della loro quotidianità.

Un destinatario, Tim Button, ha detto che i pagamenti mensili stanno facendo “una grande differenza” nella sua vita. Ha lavorato come guardia di sicurezza prima di dover smettere dopo una caduta da un tetto che gli ha impedito di lavorare.

“Mi porta fuori dalla depressione”, ha detto all’Associated Press. “Mi sento più socievole”.

Il redditi di base ha aumentato le sue entrate di quasi il 60% e gli ha permesso di fare piani per il futuro e di visitare la sua famiglia per natale per la prima volta dopo tanti anni. È riuscito a comprare cibo più sano, essere visitato da un dentista e iscriversi ad un corso di formazione per trovare un nuovo lavoro.

Nell’ambito dell’esperimento dell’Ontario, i disoccupati o quelli con un reddito basso possono ricevere fino a 17.000 dollari l’anno e possono anche mantenere la metà di ciò che guadagnano facendo il proprio lavoro. Le coppie invece hanno diritto a ricevere 24.000 dollari l’anno.

Se l’avviamento della sperimentazione continuerà a produrre risultati positivi questo potrebbe essere esteso a più dei 14,2 milioni di residenti della provincia dell’ Ontario e potrebbe essere replicato anche nelle altre regioni del Canada.

Il sostegno per un reddito di base è cresciuto negli ultimi anni in maniera esponenziale in Canada, alimentato in parte dai timori sull’impatto che le nuove tecnologie avranno sui posti di lavoro. La Premier dell’Ontario, Kathleen Wynne, ha affermato che l’introduzione della robotica e delle nuove tecnologie è stato un fattore importante nell’avviare la sperimentazione di un reddito base.

Per maggiori informazioni su questo articolo

Per visitare la pagina della sperimentazione in Ontario clicca qui

Lascia un commento