Canada: il Quebec verso un reddito minimo garantito


 

 

Il governo liberale del Quebec ha intende introdurre nel prossimo bilancio un reddito minimo garantito. A differenza dell’ Ontario che si sta impegnando per avviare un progetto pilota di reddito garantito, il Quebec intende avviare un programma di reddito minimo garantito destinato alle fasce sociali più vulnerabili ed a rischio povertà.

Già nel gennaio del 2016, il governo avevo espresso un chiaro interesse per una sorta di programma di base per la garanzia del reddito. Sul tema del reddito di base in particolare si è dato vita ad un comitato governativo nel 2016 per esaminare i diversi sistemi presenti e le diverse sperimentazioni per introdurre una qualche misura di reddito garantito.

“Per la prima volta, questo piano sarà finalizzato per far si che almeno 100.000 persone escano dalla condizione di povertà, in particolare single e coppie senza figli”, affermano dal Ministero.

Tale misura vedrà una graduale implementazione nel corso del tempo.

Il governo nella programmazione di bilancio economico prevederà anche di valutare le raccomandazioni che saranno formulate nei prossimi mesi da parte del comitato di esperti sul reddito minimo garantito.

Nella vicina regione dell’Ontario, si sta cercando di creare un progetto pilota per verificare come un reddito di base possa intervenire sulle persone che vivono con bassi redditi, compresi coloro che stanno attualmente lavorando. In questo caso l’idea è di introdurre un reddito di base incondizionato.

Il Ministro del Quebec Chris Ballard, come il suo omologo del Quebec, sono preoccupati anche dell’aumento della precarietà nel paese e che l’insicurezza che si sta generando deve vedere l’introduzione di un reddito garantito.

“Tutti sono molto sensibili al tema del cambiamento del lavoro. Oggi non siamo più a 30 anni fa dove una persona lavorava nello stesso posto per tutta la vita. Abbiamo lavorato così tanto per costruire una società che eliminasse la povertà e poi improvvisamente scopriamo che stiamo tornando indietro e regredendo. Il reddito di base potrebbe fornire una rete di sicurezza”.

Per maggiori informazioni clicca qui

Lascia un commento