Assegno ai disoccupati. Esplode il dibattito in Italia


BIN Italia
Tito Boeri dice: “se il PD detta l’agenda del governo” sostenendo dunque che la proposta di Franceschini, neo leader del PD, sull’assegno ai disoccupati sia un punto di partenza politico centrale e in grado di parlare alla società.

La questione è un pò più complessa, il sostegno di cui si parla è ancora inserito dentro un’idea di ultima istanza, ma intanto ripropone, come centralità nel dibattito politico ed anche nella società, la necessità del sostegno al reddito. Foss’anche minimo, condizionato, come strumento di rilancio dei consumi, come ammortizzatore sociale e non come diritto di cittadinanza, è comunque una novità che nel nostro paese, una proposta cosi “normale” ed ovvia, ancor di più oggi con una cirsi sociale di questa portata, assuma una importanza cosi rilevante.

Per darvi un’assaggio del dibattito in corso, del coinvolgimento di esponenti di destra e sinistra, di economisti, sociologi e quant’altro sul tema, vi alleghiamo una serie di link a dimostrazione che il tema è centrale. I link che vi alleghiamo dimostrano in quanti ne stiano parlando e dove ne stanno parlando, praticamente ovunque, da siti di informazione giornalistica, istituzionale, a blog di singole persone, a siti sindacali, insomma ovunque. Di nuovo, a dimostrazione dell’importanza del tema. Ed in tempi di ronde, che la centralità del sostegno al reddito possa far tornare a parlare di politica, a partire dai diritti, non è poca cosa.

Di seguito una raccolta di link utili a seguire il dibattito in corso:

Franceschini 1

Franceschini e altri

Berlusconi dice no 3 Franceschini risponde

Ferrero su Salario sociale

Commenti vari

Indagine Istat aumenta la povertà