Anche in Canada si preparano a sperimentare il reddito di base


La Finlandia non è la sola a voler sperimentare un reddito di base incondizionato, anche il Canada si sta proponendo come terra di sperimentazione.

Dopo la Finlandia anche nella Provincia dell’Ontario, in Canada, si prepara a sperimentare il suo programma pilota di un reddito di base nel 2017.

La sperimentazione durerà tre anni e servirà anche a “raccogliere dati quantitativi e qualitativi attraverso l’accesso ai documenti amministrativi, questionari e interviste, rendendo i dati aggregati ed i risultati preliminari” della sperimentazione. Il reddito di base incondizionato dovrebbe essere fissato a 1320 $ al mese ($ 1820 per le persone con disabilità) per essere efficace. “L’obiettivo alla base di questo sforzo dovrebbe essere quello di generare una prova per lo sviluppo delle politiche, senza pregiudizi” dichiara Hugh Segal senatore dell’Ontario e tra i promotori dell’iniziativa.

Segal ritiene che il progetto pilota canadese può essere un’altro importante step per ampliare le sperimentazione in sostegno alla proposta del reddito di base. Oltre la Finlandia infatti altri programmi pilota saranno avviati nei Paesi Bassi, in Kenya e in India.

Maggiori informazioni sull’articolo

Lascia un commento