18 – 24 settembre: La settimana internazionale per il reddito di base


Dal 18 al 24 settembre 2017 si terrà la 10° settimana internazionale per il reddito di base.

Sono tantissime le organizzazioni e le reti per il reddito di base in tutto il mondo che organizzeranno eventi ed iniziative pubbliche per la settimana di sostegno e sensibilizzazione per il reddito di base. Tra le tantissime iniziative che possono essere seguite sul sito ufficiale della Settimana per il reddito di base  ne segnaliamo alcune:

In Canada, si è dato vita ad un sondaggio online per l’introduzione di un reddito di base e le risposte saranno consegnate al primo ministro Justin Trudeau e ad altri membri del governo federale.
In Germania, il comico e sostenitore del reddito di base Anny Hartmann realizzerà una serie di spettacoli  “NoLobby it’s perfect perfetto!”.
La rete per il reddito di base olandese, Vereniging Basisinkomen (VBi), ospita un seminario il primo giorno della settimana per il reddito, al quale parteciperanno Alexander de Roo (Presidente della VBi), Sjir Hoeijmakers (ricercatore e consigliere per gli esperimenti di assistenza sociale olandese) e altri.
A Melbourne, in Australia, il Kevin Club ospiterà “Una conversazione sul reddito di base”, in cui i sostenitori dell’idea si riuniranno per discutere le possibilità di introdurre un reddito base in Australia.
Rutger Bregman presenterà il suo libro “Utopia for realist” ad Oslo in Norvegia, dove seguirà anche una tavola rotonda sul reddito base.
In Danimarca, Erik Christensen (Università di Aalborg) presenterà il suo nuovo libro, “På vej til borgerløn” (Sulla strada per il reddito di base) e, il giorno successivo, il dibattito “Reddito base: Emancipazione o riduzione del costi? ” con Kristian Kongshøj, ricercatore in scienze politiche ad Aalborg.
A Bruxelles, in Belgio, si terrà un dibattito tra i rappresentanti di tutto lo spettro politico – liberali, democratici cristiani, socialisti e verdi – che “simpatizzano” con la proposta del redditi di base.

Per maggiori informazioni vai al sito ufficiale della Settimana Internazionale per il Reddito di base. Clicca qui

Lascia un commento